GORDIANO LUPI AD ANAGNI

Il circolo culturale Acta est fabula ha organizzato un incontro con lo scrittore di Piombino. Venerdý 17 sarÓ presentato al pubblico il libro "Calcio e acciaio - Dimenticare Piombino"

GORDIANO LUPI AD ANAGNI
La cultura unisce Piombino e Anagni. Il circolo culturale Arci “Acta est fabula” della città ciociara ha infatti organizzato un incontro con lo scrittore toscano Gordiano Lupi. Presso la sala Hernica Saxa l'artista della scrittura incontrerà gli appassionati per parlare della sua ultima opera “Calcio e acciaio – Dimenticare Piombino” (A.Car. Edizioni, 194 pg), libro presentato nell'edizione 2014 del Premio Strega. Un'opera che sta riscuotendo molto successo nel quale vengono descritti con mirabile abilità letteraria il mondo del calcio, del lavoro, dell'immigrazione con il filo costante del ricordo, del passato che si imbatte silenziosamente prepotente nel presente del protagonista Giovanni, grande calciatore arrivato sino in serie A a calcare il terreno di gioco della “Scala del calcio”, il Meazza di Milano e che riscopre la propria terra rinunciando alla gloria del passato. Una storia intensa, ricca di ricordi, malinconie, speranze, rimpianti e riflessioni. Il calcio nella parabola di vita tra le luci della ribalta e il lume dell'amore per la terra natìa e la semplicità di un mondo che a un tratto non corre più come una Formula1 ma come una più lenta, ma affidabile, berlina familiare. L'incontro con Gordiano Lupi, premiato lo scorso settembre al Premio Camaiore con la "Menzione speciale" per la traduzione dell'opera "Fuera del juego" (Fuori dal gioco) dello scrittore cubano Heberto Padilla, si terrà presso la sala Hernica Saxa (ex chiesa S. Paolo) ad Anagni venerdì 17 alle ore 18,00. 

Gordiano Lupi (Piombino, 1960). Direttore Editoriale delle Edizioni Il Foglio. Collabora con La Stampa di Torino come traduttore del blog di Yoani Sánchez. Direttore della collana di narrativa latinoamericana Celebres Ineditos di Edizioni Anordest. Ha tradotto i romanzi del cubano Alejandro Torreguitart Ruiz: Machi di carta (Stampa Alternativa, 2003), La Marina del mio passato (Nonsoloparole, 2003), Vita da jinetera (Il Foglio, 2005), Cuba particular – Sesso all’Avana (Stampa Alternativa, 2007), Adiós Fidel – all’Avana senza un cazzo da fare (A.Car, 2008), Il mio nome è Che Guevara (A.Car, 2009), Mister Hyde all’Avana (Il Foglio, 2009) e Il canto di Natale di Fidel Castro (Il Foglio, 2010). Tra i suoi molti lavori ricordiamo: Nero Tropicale (Terzo Millennio, 2003), Cuba Magica – conversazioni con un santéro (Mursia, 2003), Cannibal – il cinema selvaggio di Ruggero Deodato (Profondo Rosso, 2003), Un’isola a passo di son - viaggio nel mondo della musica cubana (Bastogi, 2004), Quasi quasi faccio anch’io un corso di scrittura (Stampa Alternativa, 2004 - due edizioni in un anno), Orrore, erotismo e pornografia secondo Joe D’Amato (Profondo Rosso, 2004), Tomas Milian, il trucido e lo sbirro (Profondo Rosso, 2004), Serial Killer italiani (Editoriale Olimpia, 2005), Nemici miei (Stampa Alternativa, 2005), Le dive nude - Il cinema di Gloria Guida e di Edwige Fenech (Profondo Rosso, 2006), Il cittadino si ribella: il cinema di Enzo G. Castellari - in collaborazione con Fabio Zanello - (Profondo Rosso, 2006), Filmare la morte – Il cinema horror e thriller di Lucio Fulci (Il Foglio, 2006), Orrori tropicali – storie di vudu, santeria e palo mayombe (Il Foglio, 2006), Almeno il pane Fidel – Cuba quotidiana (Stampa Alternativa, 2006), Sexy made in Italy – le regine del cinema erotico degli anni Settanta (Profondo Rosso, 2007), Coppie diaboliche - dal delitto di Marostica al giallo di Omegna - 34 casi di «crimine a due» 1902-2006 (in collaborazione con Sabina Marchesi - Editoriale Olimpia, 2008), Dracula e i vampiri (in collaborazione con Maurizio Maggioni - Profondo Rosso, 2008), Avana killing (Sered, 2008 – in edicola), Mi Cuba (Mediane, 2008), Delitti in cerca d’autore (I.D.I., 2008 – in edicola), Fernando di Leo e il suo cinema nero e perverso (Profondo Rosso, 2009), Fellini - A cinema greatmaster (Mediane, 2009), Cozzi stellari - Il cinema di Lewis Coates (Profondo Rosso, 2009), Per conoscere Yoani Sánchez (Il Foglio, 2010), Velina o calciatore, altro che scrittore! (Historica, 2010), Tinto Brass - poeta dell’erotismo (Profondo Rosso, 2010), Laura Gemser (Profondo Rosso, 2011), Storia del cinema Horror Italiano – vol.1 – Il Gotico (Il Foglio, 2011), Fidel Castro – biografia non autorizzata (A.Car, 2011), Storia del Cinema Horror Italiano - vol. 2 - Dario Argento e Lucio Fulci (2011). Cura la versione italiana del blog Generación Y della scrittrice cubana Yoani Sánchez e ha tradotto per Rizzoli il suo primo libro italiano: Cuba libre – Vivere e scrivere all’Avana (2009). I suoi romanzi noir più recenti sono: Sangue Habanero (Eumeswill, 2009) e Una terribile eredità (Perdisa, 2009). Pagine web: www.infol.it/lupi. E-mail per contatti: lupi@infol.it.
Ha preso parte ad alcune trasmissioni TV come Cominciamo bene le storie di Corrado Augias (libro Serial killer italiani), Uno Mattina di Luca Giurato (libro Serial killer italiani), Odeon TV (trasmissione sui Serial killer italiani), La Commedia all’italiana su Rete Quattro (dove ha parlato di Gloria Guida e di commedia sexy), Speciale TG1 di Monica Maggioni (tema Cuba e Yoani Sánchez), Dove TV a tema Cuba. È stato ospite di alcune trasmissioni radiofoniche in Italia e Svizzera per i suoi libri e per commenti sulla cultura cubana. I suoi libri sono stati oggetto di numerose recensioni e segnalazioni che si possono leggere al sito ww.infol.it/lupi.