TENTATA ESTORSIONE E RESISTENZA, UN ARRESTO

In manette un cittadino nigeriano che aveva minacciato una donna di Piedimonte San Germano e aveva opposto resistenza al comandante della polizia locale

Nel pomeriggio odierno, i carabinieri della Compagnia di Cassino, nell’ambito di predisposti servizi tesi a prevenire reati in genere hanno tratto in arresto, in flagranza di reato, un 24enne cittadino nigeriano domiciliato a Cassino, per i reati di tentata estorsione e resistenza a pubblico ufficiale. L'uomo , inizialmente ha tentato di estorcere del denaro a una cittadina di Piedimonte S.Germano impedendole di risalire sulla propria autovettura lasciata in sosta nella centrale dello stesso paese e, successivamente, opponeva resistenza al Comandante della locale polizia municipale che era intervenuto per l’occorso. L’arrestato, espletate le formalità di rito, su disposizione dell’autorità giudiziaria è stato ristretto in regime degli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo.