DONATO UN NUOVO DEFIBRILLATORE

L'importante strumento medico Ŕ stato dato al Comune dalla societÓ "Finanza e futuro" e sarÓ posizionato presso il campo Coni "Bruno Zauli"

Questa mattina, nella Villa comunale in occasione del programma della “Settimana rosa” è stato donato al Comune di Frosinone il secondo defibrillatore ad accesso pubblico presente nella nostra città, grazie alla società “Finanza e futuro” ed in particolar modo alla sensibilità della dottoressa Paola Ferrante. Come si ricorderà il primo defibrillatore ad accesso pubblico è stato donato a novembre dello scorso anno dal consigliere comunale Dino Grimaldi, in occasione della giornata nazionale sul trattamento precoce dell’arresto cardiaco. “Sono davvero soddisfatto per il risultato raggiunto – ha affermato il consigliere comunale Dino Grimaldi -  ossia quello di rendere Frosinone città cardio-protetta.  Voglio inoltre ricordare che oltre alla donazione di defibrillatori sono stati realizzati anche una serie di corsi sulla rianimazione cardio-polmonare a cui hanno partecipato gratuitamente alcuni dipendenti del comune di Frosinone”. “E’ davvero con grande soddisfazione – ha dichiarato l’assessore Gianpiero Fabrizi – e con profonda gratitudine  alla società Finanza e futuro che ci ha donato il defibrillatore che mettiamo a disposizione della città uno strumento davvero utile per la tutela e la salvaguardia della salute pubblica”. Anche questa mattina nella la villa comunale in occasione della donazione si sono tenute delle dimostrazioni pratiche di rianimazione cardio-polmonare tenute dall’associazione di promozione sociale Life supporte center. Infine si ricorda che il defibrillatore verrà posizionato presso il campo Coni “Bruno Zauli” nel capoluogo.