ANAGNI: CITTA' DI STORIA, ARTE E... RIFIUTI

Molte le lamentele dei cittadini per i rifiuti che di notte, per azione incolpevole di randagi, invadono le strade. Il compito del commissario Raio quello di riuscire dove ha fallito la decaduta maggioranza

ANAGNI: CITTA' DI STORIA, ARTE E... RIFIUTI
Anagni è ricoperta dalla spazzatura. Ci giungono molte lamentele da parte dei cittadini (dei quali mostriamo due foto inviateci) in merito ai rifiuti che di notte si riversano sulle strade comunali prima di essere ritirate dalla società che na ha il compito al mattino. Una situazione evidentemente diventata insostenibile e che riguarda sia attività commerciali che semplici cittadini. La colpa di questi ultimi è quella di non utilizzare gli appositi contenitori e di gettare le buste contenenti i rifiuti direttamente in strada e per quanto concerne alcuni esercenti di non avere appositi contenitori e quindi di porre la spazzatura sulla soglia degli ingressi. A fare tale danni (mostrati dalle foto), ma non ne hanno certo colpe, sono animali randagi che, attirati dagli odori provenienti dai rifiuti, sperano di trovare cibo con cui sfamarsi. Una responsabilità che ricade interamente sull'amministrazione comunale, ormai decaduta, sia in merito ai controlli che per quanto riguarda la distribuzione per i contenitori spettanti agli esercenti. La situazione si spera possa essere risulta al più presto ma restano, in merito, seri dubbi vista la venuta de commissario prefettizio in sostizione della recente giunta destituita dopo la mancata approvazione del bilancio comunale. La "palla in gioco" passa nelle mani del commissario Raio ma che doveva essere risolta da tempo dall'amministrazione Noto, cosa che non è avvenuta. Riuscirà il commissario laddove l'ex sindaco ha fallito?