FURTO DI RAME, TRE ARRESTI

Manette per tre giovani romeni avevano rubato presso l'ex fabbrica Videocon circa venti quintale del prezioso metallo

La scorsa notte, ad Anagni, i militari del Norm della locale Compagnia, collaborati da quelli del Norm della Compagnia di Colleferro e della Stazione di Morolo, hanno tratto in arresto tre giovani romeni, tutti censiti per reati contro il patrimonio, responsabili di furto aggravato in concorso. I prevenuti, dopo essersi appropriati di 20 quintali circa di rame in cavi di varie sezioni custoditi all’interno della dismessa fabbrica Videocon sita in quella località Paduni, si sono allontanati a bordo di un furgone che prontamente è stato bloccato dai militari operanti dopo un breve inseguimento. All’interno del furgone oltre al rame asportato sono stati rinvenuti numerosi arnesi atti allo scasso. La refurtiva è stata interamente recuperata e restituita all’avente diritto mentre, il furgone unitamente agli arnesi da scasso sono stati sottoposti a sequestro. Gli arrestati, espletate le formalità di rito sono stati trattenuti nelle camere di sicurezza della Compagnia di Anagni in attesa del rito direttissimo.