CICCONI CANDIDATO SEL ALLE PRIMARIE

Questa mattina nella sezione di via Bassano stata presentata la candidatura. Il 17 ottobre riunione per decidere la data

CICCONI CANDIDATO SEL ALLE PRIMARIE
Sinistra ecologia libertà di Anagni ha presentato questa mattina il proprio candidato in vista delle primarie del centrosinistra. Il nome scelto dagli iscritti al circolo è quello che circolava da tempo e su cui era facile scommettere per meriti acquisiti “sul campo”, ovvero Roberto Cicconi, già esponente del gruppo in consiglio comunale. Nella sezione di via Bassano erano presenti molti iscritti al circolo oltre ai rappresentanti della stampa e diversi cittadini. La segretaria Viviana Cacciatori, attualmente autosospesa per motivi di maternità,  ha introdotto il candidato spiegando la propria visione in merito alla scelta fatta: «Abbiamo deciso di puntare su Roberto perché oltre a rappresentare l'idea politica e di amministrazione della città del partito ha dimostrato in questi anni di esperienza in consiglio comunale di essere sempre disponibile nei confronti dei cittadini riuscendo spesse volte a intervenire aiutandoli». I reggenti del circolo, Alfredo Santovincenzo e Cesare Giacomi, hanno descritto Roberto Cicconi come uno dei migliori candidati possibili anche per la sua età che gli permette di conoscere a fondo le problematiche giovanili in special modo, pur lavorando, del precariato. Caratteristica che da al candidato un punto a favore per comprendere le necessità di questa parte della società. Hanno inoltre posto l'accento sull'esperienza ormai acquisita negli anni da Cicconi sottolineando come si tratti di una candidatura politica che sottintende la caratteristica di incarnare le idee del partito unita alla visione della città e di come amministrarla. Da par suo il candidato di Sel, oltre a ringraziare per l'investitura e per le parole spese a suo favore, ha rimarcato l'importanza delle primarie in grado di decretare una candidatura dal basso attraverso la partecipazione dei cittadini evitando in questo modo le scelte fatte tra “quattro mura” che troppo spesso sono rappresentanza dell'agire politico italiano. L'istituzione delle primarie, per Cicconi, è il modo migliore per riavvicinare la popolazione alla politica e alla vita amministrativa. Sel e il suo candidato vogliono rappresentare l'alternativa rifuggendo l'idea di pura alternanza ponendosi come forieri di idee nuove che possono rendere di nuovo vivibile la città di Anagni. In merito ai rapporti con il Movimento cinque stelle il consigliere Cicconi ha spiegato come siano stati proprio i “Grillini” a manifestare la volontà di essere fuori da accordi politici e al momento attuale ci si muove in base a tale decisione. Per quanto riguarda l'aspetto burocratico delle primarie sarà fondamentale la data del 17 ottobre quando ci si riunirà per stabilire le regole delle elezioni e soprattutto la data che il circolo locale di Sel preme perché sia prima della fine dell'anno. Ad oggi dunque i candidati per le primarie di centrosinistra sono Roberto Cicconi di Sel, appunto e Aurelio Tagliaboschi per il Pd. Da sottolineare come al momento la coalizione comprende l'attuale opposizione in consiglio comunale in attesa di ulteriori sviluppi.