Dall'UE via libera agli indennizzi da 5000 euro per gli agricoltori

Varato il pacchetto per gli aiuti al settore

Dall'UE via libera agli indennizzi da 5000 euro per gli agricoltori

Via libera dall’Unione europea al pacchetto di aiuti per sostenere agricoltori e imprese del settore agroalimentare. È stato deciso di autorizzare gli Stati e le regioni a modificare i programmi di sviluppo rurale fino all'1% delle dotazioni per affrontare l’emergenza Coronavirus. Attraverso queste nuove linee di indirizzo, che saranno scelte a livello nazionale, sarà possibile sostenere gli agricoltori fino a 5 mila euro e le imprese agrolimentari fino a 50mila euro trasferendo fondi da altre misure entro il 31 dicembre 2020. Il pacchetto anti-crisi comprende anche un aiuto all'ammasso privato per latte in polvere, burro, formaggio, carni bovine e ovicaprine, per un ammontare stimato di quasi 80 milioni di euro. Previste anche deroghe ai piani nazionali per vino, olio, apicultura e distribuzione di alimenti sani nelle scuole; ma anche l'autorizzazione temporanea per le organizzazioni di produttori di ortofrutta e di altri settori d'introdurre misure anti-crisi e gestirle in autonomia.