Partita la conta delle perdite subite a causa del maltempo

Acqua, grandine e vento hanno colpito duramente in tutta Italia

Partita la conta delle perdite subite a causa del maltempo

Al via la conta degli ingenti danni all’agricoltura provocati dalla nuova ondata di maltempo che ha colpito l’Italia in questi ultimi tempi. Grandine, acquazzoni e veri e propri nubifragi hanno devastato le coltivazioni ormai prossime alla raccolta. In Sardegna risultano pesanti perdite per frutta, uva e pomodoro, in Puglia il maltempo ha colpito frutteti, vigneti, coltivazioni di pomodoro da industria e oliveti così come le uve primitivo in provincia di Taranto. Nel Lazio raccolti decimati, coltivazioni distrutte, colpiti in particolare frutteti e vigneti. Tra le zone più danneggiate quella di Tarquinia, Velletri, Cisterna di Latina, Pontecorvo e Aquino. Timore per le vendemmie che rischiano di essere cancellate da nuove ondate.