FURTO IN SUPERMARKET, DUE ARRESTI

C.R.C. di 19 anni e T.M. di 20, romene. Una terza ragazza di 25 anni denunciata mentre si cerca ancora il quarto ladro. Refurtiva restituita

Nella tarda serata di ieri a Frosinone, i militari della Stazione di Frosinone Scalo, unitamente a quelli del Norm della locale Compagnia, traevano in arresto in flagranza di reato di “furto aggravato”  C.R.C., 19enne e T.M., 20enne già censita per reati specifici, entrambi cittadini rumeni domiciliati a Frosinone. Alle ore 20,45 di ieri i dipendenti di supermercato del posto avevano segnalato che quattro persone, due uomini e due donne, dopo aver perpetrato un furto asportando merce (liquori, abbigliamento, oggetti di profumeria e altro) abilmente nascosta in borse e zaini per un valore di euro 1.500 (millecinquecento), si erano dati a precipitosa fuga. Le immediate ricerche poste in essere dalle pattuglie permettevano di rintracciare immediatamente i due arrestati  e di rinvenire, a seguito di perquisizione domiciliare, l’intera refurtiva riconsegnata agli aventi diritto. Le indagine proseguite nella notte consentivano di identificare anche la seconda donna, una ragazza rumena di anni 25 che, a causa della trascorsa flagranza, veniva solamente deferita in stato di libertà. Sono in corso ulteriori investigazioni per l’individuazione del quarto malvivente. Al termine delle formalità di rito i due arrestati venivano posti agli arresti domiciliari