INTERVISTA A PIERLUCA DIONISI

Candidato alla Regione Lazio nella “Lista Civica per Bongiorno Presidente”

INTERVISTA A PIERLUCA DIONISI
D. "Chi è Pierluca Dionisi e come intende portare avanti come candidato il suo impegno politico e sociale per la Regione Lazio?"
R. "Sono Pierluca Dionisi, ho 34 anni e mi candido alla Regione Lazio nella “Lista Civica per Bongiorno Presidente”. Lo faccio per passione, perché amo profondamente il mio Paese, l’Italia, la mia Regione, il Lazio, il mio territorio, quello della Provincia di Roma, dove da anni sono impegnato anche come sindaco di un piccolo comune, Canterano. Lo faccio, perché amo profondamente la politica, non quella dei Batman e dei Maruccio, ma quella intesa nel suo significato più nobile, che ha un solo nome: il bene comune. La politica è grande quando dà l’esempio; è grande solo se fatta di e da persone credibili, perbene, che abbiano competenze, valori, senso dello Stato e della legalità. La legalità è la madre di tutte le battaglie, perché “spezza il cuore” politico ed economico di un Paese e quindi, di tutti noi. Il problema di questi anni è stato quello di essersi allontanati da quel “noi”, di aver messo una distanza incolmabile tra i cittadini e le Istituzioni, come se fossero due mondi diversi e non la stessa cosa. Occorre invertire la marcia, percorrere nuove strade, strade che uniscano e avvicinino, dove venga restituita la precedenza alle persone. Questo vuol dire precedenza al lavoro, che non è un favore, ma un diritto; significa precedenza ad una sanità dove si eliminino gli sprechi e si tutelino le eccellenze; precedenza ad una mobilità sostenibile; precedenza all’ambiente, perché la tutela della salute vada finalmente a braccetto con lo sviluppo."

intervista di Antonio Rognoni