TRE GIOVANI DI ALATRI ARRESTATI PER DROGA

Ad Anagni 50 mq di rifiuti speciali

Nella tarda serata di ieri, ad Alatri, i militari del Norm della locale Compagnia, nel corso di predisposto servizio teso a contrastare il fenomeno del consumo e spaccio di sostanze stupefacenti hanno arrestato, nella flagranza di reato di “detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti” tre minori del luogo. Gli stessi, a seguito di perquisizione personale, venivano trovati in possesso di 20 grammi di hascisc già suddivisi in dosi e pronte per lo spaccio, materiale vario atto al Chloe Bags Outlet confezionamento ed un bilancino di precisione, il tutto sottoposto a sequestro. I giovani, ultimate le formalità di rito, sono stati tradotti presso le rispettive abitazioni in regime degli arresti domiciliari.
A Filettino, i militari della locale Stazione, a conclusione di attività info-investigativa, hanno denunciato in stato di libertà due persone residenti in Roma poiché ritenute responsabili del danneggiamento di un’autovettura parcheggiata in quel centro, avvenuto durante il mese di agosto 2012.
Ad Anagni, i militari della locale Stazione, nel corso di predisposto servizio per il controllo del territorio teso a contrastare i reati in materia ambientale, hanno rinvenuto in stato di abbandono, su di un’area pubblica di 50 metriquadri, rifiuti speciali consistenti in pneumatici per autotreno e rifiuti solidi urbani. I militari operanti hanno provveduto a delimitare l’area interessando quella amministrazione comunale competente per la bonifica.
A Cassino, i militari del Norm della locale Compagnia, nel corso di predisposto servizio per il controllo del territorio, hanno denunciato in stato di libertà per “porto abusivo di armi e strumenti atti ad offendere” un 64enne del luogo, già censito. Lo stesso, è stato fermato dai militari operanti mentre era alla guida della sua autovettura per un normale controllo e, a seguito di perquisizione personale e veicolare, hanno trovato una pistola tipo scacciacani mod. 92 cl. 8 mm. con caricatore inserito contenente 15 colpi a salve, simile a quella in dotazione alle forze dell’ordine, priva di tappo rosso nonché un manganello in ferro della lunghezza di cm. 55. Il tutto veniva sottoposto a sequestro.
A Piedimonte San Germano, i militari della locale Stazione, nel corso di predisposto servizio per il controllo del territorio hanno controllato una 28enne cittadina rumena. La stessa è stata bloccata mentre si aggirava con fare sospetto in prossimità di isolate abitazioni e, pertanto, proposta per l’irrogazione del Fvo.
A Cervaro, i militari della locale Stazione, nel corso di predisposto servizio per il controllo del territorio hanno denunciato in stato di libertà per “guida in stato di ebbrezza alcolica un 59enne di San Felice a Cancello (Ce). Lo stesso, fermato mentre era alla guida della propria autovettura e sottoposto a controllo etilometrico, è stato trovato con un tasso alcolemico superiore a quello consentito dalla legge.
La scorsa notte, a Frosinone, i militari del Norm della locale Compagnia, nel corso di predisposti servizi per il controllo del territorio finalizzati al contrasto dei reati predatori e in materia di sostanze stupefacenti, hanno denunciato in stato di libertà un 24enne di Frosinone per “guida senza patente”. Lo stesso è stato sorpreso alla guida del proprio motociclo senza il relativo documento di guida. Il motociclo è stato sottoposto a sequestro.
Gli stessi militari:
- segnalavano ai sensi dell’art. 75 del DPR 309/90 un giovane di Tivoli (RM) ed un minore rumeno, trovati rispettivamente in possesso di gr. 5 e gr. 04 di hascisc. Lo stupefacente veniva sottoposto a sequestro.
- avanzavano una proposta per l’irrogazione del F.V.O. a carico di un 24enne di Tivoli (RM) sorpreso ad aggirarsi con fare sospetto in prossimità di isolate abitazioni.
A San Giorgio a Liri, i militari della locale Stazione, in esecuzione di un provvedimento restrittivo emesso dall’Ufficio esecuzioni penali della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Cassino, hanno in arresto un 38enne del luogo dovendo espiare un residuo pena di anni 1,replica watches mesi 11 e giorni 23 oltre al recupero della pena pecuniaria della multa di 11.558 euro per il reato di “detenzione ai fini di spaccio” commesso a Cassino nel maggio del 2008.