Frosinone, brutto stop contro il Chievo, la salvezza si allontana

Serve di piu' da Baroni e dal mercato di Gennaio

Frosinone, brutto stop contro il Chievo, la salvezza si allontana

E' molto pesante la sconfitta patita dal Frosinone a Verona contro il Chievo. Nello scontro diretto più importante della stagione i ciociari sono apparsi troppo timidi ed impacciati lasciando ai veronesi la possibilità di centrare la prima vittoria e rilanciare le convinzioni di potersi salvare. Senza i tre punti di penalizzazione il Chievo ne avrebbe più dei giallazzurri (11) ma quello che conta è che alla fine del girone d'andata sono solo 10 quelli messi insieme dal Frosinone (proiezione finale 20 punti) e sono sei quelli di distanza dalla salvezza. Occorre cambiare marcia a partire dal mercato di Gennaio se ancora si cullano sogni di restare in A e Baroni deve osare di più perché l'unica mossa tattica fatta rispetto a Longo è la rinuncia ad un attaccante, i soli Ciano e Pinamonti non possono di certo essere sufficienti a mettere in crisi le difese avversarie e questo il tecnico precedente lo aveva ben capito.