Il Frosinone chiude il girone d'andata con un pari

La squadra nelle zone alte ma occorre intervenire sul mercato

Il Frosinone chiude il girone d'andata con un pari

Il Frosinone chiude con un pareggio a Pisa il girone d'andata del campionato di Serie B. La squadra di Nesta, grazie soprattutto all'ottimo rendimento del mese di Novembre, è tornata a far parte del lotto che aspira ad entrare nei play off con un occhio alla seconda posizione occupata dal Pordenone. La matricola terribile, prossima avversaria dei canarini alla ripresa del campionato, dista 7 punti e dunque non è lontana troppo come invece lo è il Benevento che sembra aver già vinto il torneo a Dicembre grazie all'incredibile bottino di 46 punti. I ciociari hanno chiuso in calando l'andata, complice soprattutto l'incapacità degli attaccanti di far gol: Nesta ha chiesto a gran voce una punta di peso nel prossimo mercato di Gennaio non avendo fiducia nei vari Trotta, Novakovich e Citro spesso relegati in panchina in quest'ultimo periodo. I soli Ciano e Dionisi (con polveri bagnate) non sono sufficienti se si vuole puntare ad un campionato di vertice. Il mercato è alle porte, il Frosinone ancora in lizza per tornare nella massima competizione, tocca alla società fare uno sforzo per accontentare il tecnico.