Attivo unitario dei pensionati Cgil, Cisl e Uil

In vista della manifestazione di Roma

Attivo unitario dei pensionati Cgil, Cisl e Uil

Ripristino di un sistema di rivalutazione equo che tuteli il potere d’acquisto delle pensioni, ricostruzione del montante come base di calcolo per chi ha subito il blocco negli anni precedenti, allargamento della platea dei beneficiari della 14esima, separazione della previdenza dall’assistenza, taglio delle tasse, lotta all’evasione e all’elusione fiscale. Queste alcune delle richieste al governo effettuate dalla Cgil Spi, Fnp Cisl Pensionati e Uil Pensionati durante l’attivo unitario che si è tenuto nella sala conferenza della Cassa Edile di Frosinone in vista della manifestazione nazionale di Sabato prossimo 16 Novembre che si terrà al Circo Massimo nella Capitale. All’incontro ha preso parte anche Oscar Capobianco della segretaria nazionale della UIL Pensionati. I sindacati chiedono anche un adeguato finanziamento del Servizio Sanitario Nazionale per permettere a tutti di curarsi, il superamento delle liste d’attesa e l’abolizione del ticket, livelli essenziali di assistenza sanitaria garantiti e uguali in tutti i paesi, investimenti nella medicina del territorio, nelle cure intermedie e nella domiciliarità, una legge nazionale sulla non autosufficienza a sostegno di milioni di anziani e delle loro famiglie e un paniere Istat più rappresentativo dei consumi specifici delle persone anziane. Al termine dell’attivo i pensionati hanno dato a tutti appuntamento a sabato prossimo per raggiungere in massa Roma e far ascoltare la propria voce.