L'Italia vuole la Commissione Agricoltura dell'UE

Conte punterebbe alla presidenza di un settore strategico europa

L'Italia vuole la Commissione Agricoltura dell'UE

Il premier Conte punterebbe alla presidenza della Commissione Agricoltura, un settore che assorbe circa un terzo del budget europeo (pari a circa 370 miliardi di euro) e che ha una importanza strategia a livello continentale. Ancora di più visto che l'Italia é un Paese in cui il peso del settore agroindustriale sul PIL é rilevante. A Palazzo Chigi si ritiene infatti che il dicastero dell'Agricoltura sia quello maggiormente strategico per il nostro Paese, che non ricopre questo incarico dagli anni Settanta. C'é un problema però. Perché a volere la poltrona di Commissario all'agricoltura c'é anche la Polonia che puó giocare due carte importanti. Per prima cosa il fatto che, essendo la Politica Agricola Comune molto ricca, é sempre stata affidata ad uno stato 'piccolo' per scongiurare la tentazione del commissario di turno di dirottarne le risorse verso settori forti in patria. La seconda é che l'Europa dell'Est rivendica una poltrona di primo piano e in questo contesto i Paesi dell'ex blocco sovietico sono con Varsavia.breitling replica