Gravi danni al mondo agricolo dalle discariche abusive

Diversi gli arresti in tutta Italia

Gravi danni al mondo agricolo dalle discariche abusive

Attività criminose come quelle volte alla creazione di discariche abusive che hanno portato a diversi arresti tra Lombardia, Veneto, Campania e Centro-Italia – dichiara in una nota il Presidente nazionale Confeuro, Andrea Michele Tiso – determinano gravi danni al mondo agricolo e in particolar modo a quei tanti agricoltori che cercano di utilizzare i terreni per produrre derrate alimentari genuine e sostenibili.

Investire su un primario fondato su paradigmi agroecologici – prosegue Tiso – significa scagliarsi con forza contro questi meccanismi e generare nuovi cicli virtuosi e produttivi. E' anche per queste ragioni che come Confeuro insistiamo sulla necessità di evidenziare la forte connessione tra agricoltura e tutela ambientale; infatti un comparto agroalimentare forte, sano e funzionale rappresenta il primo baluardo contro questo genere di speculazioni e attività criminali.

Il nostro auspicio – conclude Tiso – è che il ministero per le Politiche Agricole e quello per l'Ambiente diano presto il via ad una serie di percorsi condivisi, utili non solo a generare nuove opportunità economiche, ma anche a predisporre nuovi modelli di sviluppo in grado di recepire le sfide del domani.