AGRICOLTURA

FIERAGRICOLA, A VERONA LA 113esima EDIZIONE :   TRA PAC E AGRICOLTURA 4.0
01 febbraio 2018

FIERAGRICOLA, A VERONA LA 113esima EDIZIONE : TRA PAC E AGRICOLTURA 4.0

La manifestazione internazionale di Veronafiere conta oltre 1.000 espositori, dieci padiglioni occupati con una superficie netta di 57mila metri quadrati (+4,4% sull’edizione precedente), un’area demo esterna di 7.500 metri quadrati allestita per gli Special Show, 980 animali (+63%), più di 120 convegni in calendario e delegazioni commerciali estere da 33 Paesi del mondo

Formazione o autodichiarazione per chi utilizza trattori agricoli e forestali
11 gennaio 2018

Formazione o autodichiarazione per chi utilizza trattori agricoli e forestali

Quanto si apprende da una circolare di consulenzaagricola.it

Ismea, al via la 'Banca delle Terre Agricole'
24 marzo 2017

Ismea, al via la 'Banca delle Terre Agricole'

È on line lo strumento che raccoglie, organizza e mette a sistema la domanda e l'offerta dei terreni agricoli al fine di favorire la ricomposizione fondiaria e la competitività dell'agricoltura italiana.

07 novembre 2012

FESTIVALTUBE

Il nuovo canale ufficiale che mostrerà il Festival del film di Roma

MISS
28 agosto 2012

MISS

Montagne russe e gare di guida per le modelle al parco divertimenti

replicas relojes
'DAL NUCLEARE ALLE ENERGIE RINNOVABILI'
23 maggio 2011

'DAL NUCLEARE ALLE ENERGIE RINNOVABILI'

ANAGNI - L’occasione per approfondire l’interessante tematica è stata fornita dall’incontro dal titolo “Dal disastro nucleare all’era delle energie rinnovabili”, riuscita iniziativa promossa dal circolo cittadino di Sel.

29 marzo 2011

POSITIVO L'INCONTRO CON IL MINISTRO PAOLO ROMANI

 
Segno positivo sull’incontro avuto oggi pomeriggio dal Presidente della Provincia di Frosinone, Antonello Iannarilli e il Presidente di Unindustria Confindustria Frosinone, Marcello Pigliacelli con il Ministro dello Sviluppo Economico Paolo Romani per discutere le soluzioni avanzate sulla vicenda Videocon Anagni.
Il Ministro ha ascoltato con grande attenzione quanto prospettato da Iannarilli e Pigliacelli così come quanto riportato dal Direttore di Vdc, Andrea Lo Sasso invitato all’incontro. Romani ha compreso come nella vicenda che vede Banca Intesa di fatto rallentare la soluzione del debito gestionale accumulato dagli indiani di Videocon ci siano stati degli equivoci. Ha, infatti,replica watches uk registrato con soddisfazione l’ulteriore proposta migliorativa avanzata dai debitori di saldare l’intero ammontare debitorio in 40 rate mensili, garantite e coperte da interessi. Tanto che il Ministro ha preso l’impegno di interessare direttamente del problema l’amministratore delegato di Banca Intesa (ora Intesa Sanpaolo) Corrado Passera al fine di velocizzare al massimo la soluzione e favorire la riconversione dell’importante insediamento anagnino al centro di una vertenza essenziale per gli equilibri del mercato del lavoro in provincia di Frosinone.
“La disponibilità del Ministro Romani – ha detto Iannarilli – è stata evidente ed egli ha compreso a pieno le motivazioni che ci hanno spinto a intervenire direttamente per aiutare le parti a trovare un accordo e, soprattutto, a farlo in tempi brevi. L’esigenza di ritrovare il secondo insediamento industriale della provincia di Frosinone di nuovo in attività e in tempi ragionevoli è di fondamentale importanza per tutto il nostro territorio oltre che  per le 1200 famiglie dei lavoratori investiti dalla crisi Vdc che restano in cima ai nostri pensieri”.
“Il ruolo della nostra associazione – ha detto Pigliacelli – è in questi casi quello di aiutare le parti a orologi repliche rolex  trovare una soluzione. L’incontro odierno con il Ministro Romani segna certamente un importante passo in avanti in tal senso. Il Ministro ha giudicato di grande efficacia l’approfondimento della tematica e la segnalazione delle possibili soluzioni che insieme al Presidente Iannarilli abbiamo realizzato e si è reso immediatamente operativo impegnandosi a contattare i vertici dell’istituto di credito al centro della trattativa che, una volta giunta a soluzione,fake rolex lascerà libero il campo all’ingresso degli imprenditori interessati a riconvertire il sito anagnino.

28 gennaio 2011

VIDEOCON: INCONTRO TRA LAVORATORI, SINDACATI E AMMINISTRATORI LOCALI


Il caso Videocon, un problema sociale oltre che economico. L’esigenza di moltiplicare ulteriormente le energie e fare quadrato intorno alla madre di tutte le vertenze del lavoro in atto nella provincia di Frosinone è stata rimarcata nel Palazzo della Provincia di Frosinone nel corso di un incontro presieduto dall’Assessore alle Attività Produttive, Francesco Trina e al quale hanno partecipato l’On. Anna Teresa Formisano, il Presidente della Commissione provinciale Attività produttive, Giuseppe Patrizi, diversi Sindaci della provincia di Frosinone, numerosi lavoratori Videocon e i rappresentanti delle organizzazioni sindacali: Enzo Valente (Ugl), Mauro Piscitelli (Uil), Silvio Campoli (Cgil), Mariano Ranieri (Cisl), Paolo Sabbatici (Usb) e Gianni Spaziani (Cisal).
Lo scopo dell’incontro è stato lanciare una vertenza provinciale lavoro, partendo dall’emergenza più grave, per affrontare con veemenza una problematica ormai vastissima e che ha sempre più bisogno di coordinamento e rappresentanza ad ogni livello.
La prima iniziativa sarà organizzata in breve tempo e vedrà una manifestazione provinciale davanti ai cancelli della Videocon.Philippe Patek Repliche orologi
“Ringrazio il Presidente della Provincia, Iannarilli – afferma l’assessore Trina – per la decisione con la quale intende affrontare con ogni strumento a disposizione la gravissima situazione lavorativa e, ormai, sociale che attanaglia il nostro territorio. Il coinvolgimento di tutti i rappresentanti delle istituzioni locali e, direttamente, delle amministrazioni comunali nella battaglia che è ormai ineludibile affrontare non solo per portare a termine la riconversione della Videocon ma,replicas relojes più in generale, la crisi del comparto manufetturiero della provincia di Frosinone sta alla base di un progetto sistematico territoriale che deve fare massa critica per contare di più e raggiungere obiettivi ormai vitali”.  

I LAVORATORI VDC PROTESTANO CONTRO L'INPS
06 maggio 2010

I LAVORATORI VDC PROTESTANO CONTRO L'INPS

Una vera e propria ?rivolta?, quella dei lavoratori Videocon, esasperati da anni di sacrifici imposti da una vertenza sfibrante. Le maestranze per l?ennesima volta, sotto il Palazzo della Prefettura.